Associazione vittime eccidi nazifascisti di GRIZZANA   MARZABOTTO MONZUNO 1944
Italiano

STORIA DEGLI ECCIDI 
DAL MARZO 1944 A  GENNAIO 1945 

         PAGINA IN ALLESTIMENTO 
         a cura di Anna Rosa Nannetti

Ringrazio, fin da ora, tutte le persone che, dopo aver rilevato omissioni ed errori, ce lo faranno sapere tramite il nostro sito, affinchŔ si possano apportare subito le necessarie correzioni . Per alcune vittime sono stati riportati, soltanto, data e luogo di morte, come Ŕ scritto nei documenti uffciali. Per completare questi elenchi, in modo adeguato e rispettoso, Ŕ necessario ricevere  le testimonianze di Voi familiari. Chiedo, pertanto, una Vostra gentile collaborazione. Anna Rosa Nannetti 

Per la stesura degli elenchi delle persone decedute sono  stati  consultati :  il volume: "Marzabotto. Quanti, chi e dove", Ponte Nuovo Editrice, Bologna.
Il volume "Marzabotto e dintorni" di Dario Zanini - Ponte Nuovo Editrice. 
L'enciclopedia di Luigi Arbizzani 



  • CA' DI PIEDE
  • 9 ottobre 1944  Uccisi dai nazifascisti
  • 01)LEONI ARMANDO  di anni 26
  • 02)LEONI NELLO    di anni 33

CAMPOLUNGO
11 agosto 1944
Riconosciuto Partigiano  ucciso dalle SS
01)  MUSOLESI GINO di anni 28

28  ottobre 1944
Ucciso dai nazifascisti
01) FAGGIOLI BRUNO di anni 17

CAMUGNANO - SAN DOMENICO IN BORGANELLO
A seguito dell'uccisione della cognata del reggente del Fascio di Camugnano il 17 luglio 1944, i nazifascisti operarono un rastrellamento nella zona. Riconosciuto partigiano, che aveva ferito in combattimento un soldato tedesco, fu ucciso con un colpo alla nuca il 18 luglio 1944.
01) GHIDDI ARISTIDE di anni 19
  • CARVIANO
  • Fucilati dai tedeschi a Carviano:
  • 7 ottobre 1944
  • 01) NANNETTI UGO  di anni 58
  • 12 dicembre 1944
  • 01) NEGRI GIOVANNI di anni 80

24  ottobre 1944
Venne fucilato dai Tedeschi alla Chiesa di Carviano
01) PREDIERI MEDARDO di anni 53

Fucilati per rappresaglia a Casa Piretto di Carviano
2 ottobre 1944  
01) ROSSI ENRICO  di anni 68

5 novembre 1944
01) FRASCAROLI RAFFAELE di anni 80

Fucilati a Rabatta di Carviano
01) APZENZI (ABZENZI) CLAUDIA di anni 52
02) CARDONI MARIA             di anni 16
03) CARDONI NERINA            di anni 21
04) CARDONI REMO              di anni 53
 
CASAGLIA - POGGIO
Uccisi dai nazifascisti
3 settembre  1944
01) ROSSI GASTONE di anni 16

13 ottobre 1944
01) PALANDRI FIORE  di anni  33

4  novembre 1944
01)  ZANETTI ORESTE di anni 21

11 novembre 1944
01) LANZARINI GINO di anni 18

20 novembre 1944
01) NALDI MARIA FILOMENA di anni 70

6 gennaio 1945
01)  VENTURA (VENTURI) LIVIO di anni 19

CASETTO
Abitavano in questa casa due bambine (19 mesi e 3 anni), insieme alla zia e alla nonna. Una sera una pattuglia delle SS entr˛ in casa e massacr˛ le due donne nel loro letto. Le bambine riuscirono a scappare sotto il letto, si salvarono e furono trovate il giorno il giorno dopo dai vicini.
29 novembre 1944
01) FRASCAROLI GIULIA di anni 25
02) VENTURA TERESA    di anni 80
  • COLLE AMENO di PONTECCHIO MARCONI
  • Dal 6 ottobre al 23 ottobre Colle Ameno venne utilizzato come campo di concentramento e di smistamento per gli uomini di etÓ compresa tra i 17 anni e 55 anni, in attesa di essere selezionati e deportati in Germania nei campi di lavoro.
  • 18 ottobre 1944 - Fucilati dai Tedeschi per rappresaglia:

  • 01) BECCARI PIETRO -            di anni 31 
  • 02) BONETTI LEONE -             di anni 50
  • 03) LAZZARI GAETANO             di anni 43
  • 04) MATTAROZZI ROBERTO          di anni 43
  • 05) RUBINI IONIO                di anni 19  
  • 06) VICINELLI LODOVICO          di anni 48

17 ottobre 0 17 novembre  1944

01) VENTURA ADELMO di anni 43
  • DIZZOLA
  • Il 6 ottobre, appena giorno, una pattuglia delle SS giunse alla Pudella dove c'erano ospiti della famiglia di coloni, altre famiglie di sfollati.
  • Nel pomeriggio verso le sedici arriv˛ una altra pattuglia SS, tutti armati. Rastrellarono gli uomini e li portarono a Casaglia insieme ad altri che si erano salvati negli eccidi del 29  settembre e che ancora vagavano nei boschi. Giunti a Dizzola presero il sentiero per Palazza (Montesole).
  • Furono  tutti uccisi e ritrovati alla fine della guerra. Alcuni furono riconosciuti dai vestiti.
  • 01) FABBRI GIOVANNI  (OLINDO) di anni 30 
  • 02) LANZARINI ARRIGO          di anni 41
  • FAGGIOLO - FAZZOLO
  • LocalitÓ  vicino a Pioppe di Salvaro. il 23 luglio 1944 furono rastrellati  dalle SS, nei borghi e nei casolari vicini, trenta  persone tra uomini, donne e bambini e tutti radunati al Faggiolo. 
  • Separati le donne e i bambini, gli uomini furono messi in fila sotto il portico. Degli undici uomini, nove furono uccisi e due riuscirono a scappare nel bosco. Le donne e i bambini furono fatti scendere nel bosco e portati a Bologna,  con l'intento di portarli in Germania.
  • Intervennero le autoritÓ (forse la  Chiesa ) e ci˛ non accadde.

01) CUCCHI FERNANDO    di anni 38
02) GOLFETTI PIETRO    di anni 35
03) MELEGA ALDO        di anni 51
04) MINELLI DOMENICO   di anni 35
05) SERENARI CELSO     di anni 48
06) SIMONINI VALENTINO di anni 54
07) STANZANI EMILIO    di anni 48
08) VENTURI GIUSEPPE   di anni 56
09) ZANARDI FRANCESCO  di anni 50

GRIZZANA
22  luglio 1944 - Ucciso a Monte Stanco (o Bolzo)
01) CALISTI LUIGI  di anni 33

22 luglio 1944 - Uccisi dalle SS nel corso della strage compiuta per rappresaglia a Pian di Setta.
01) MINGARELLI GIUSEPPE TULLIO - CÓ nova (casa nuova) Stanco - Grizzana di anni  58
02) VECCHI RICCARDO -  Tavernola (o Bolzo)  di anni 31
03) TONELLI ANTONIO  - Prada (o Bolzo)      di anni 31
04) TONELLI AUGUSTO - Prada (o Bolzo)       di anni 36

23 luglio 1944 -  Rastrellati e fucilati in localitÓ BOLZO-BOZZO
01) LAVA ALBERTO       di anni 32
02) LUCCHI GIOVANNI    di anni 15
03) LUCCHI GIUSEPPE    di anni 25
04) MARCHI DINO        di anni 16
05) ROMAGNOLI UMBERTO  di anni 34
06) VEDOVELLI EZIO     di anni 32

26 ottobre 1944 - Ucciso a  Grizzana dai nazifascisti.
01) VENTURA LUIGI  di anni 81

LUMINASIO - CA' DEL BUE
Il 5 agosto arrivarono le SS.  A Ca' del Bue c'erano sei uomini. Uno  di loro aveva una bimba in braccio, la consegn˛ velocemente alla moglie e attravers˛ il breve tratto di prato per raggiungere il bosco. Fu colpito alla nuca da un proiettile. Gli altri cinque furono costretti a sfilare davanti al corpo di un SS caduto. Sul suo abito avevano appuntato la foto della moglie e dei figli, perchŔ tutti capissero che anche lui aveva famiglia.
01) BEGHELLI ARSENO      di anni 49
02) BETTI ARMANDO        di anni 38
03) BETTI FRANCESCO      di anni 29
04) CALZOLARI CAMILLO    di anni 36
05) NERI DIONIGIO        di anni 81
06) VENTURI ENRICO       di anni 54

MARZABOTTO
22 giugno 1944
Riconosciuto Partigiano, venne fucilato a Montasico
01) RASINI IVO  di anni 19

24 giugno 1944
Riconosciuto Partigiano, cadde in combattimento a Montasico
01) CALZOLARI FRANCESCO di anni 18

14 novembre 1944
Venne fucilato per rappresaglia in localitÓ Bezzano di Malfolle
01) ZANNA RAFFAELE di anni 75

26 novembre 1944
Venne fucilato dai nazifascisti in localitÓ Belvedere di Marzabotto
01) RIMALTI ARMANDO  di anni 33

30 dicembre 1944
Venne catturato dai tedeschi a  Pian di Venola e da questa data dichiarato disperso
01) PASSINI FERNANDO di anni 18

MONGARDINO
18 ottobre 1944
Sabattini Aldo riconosciuto partigiano, morý insieme al padre in localitÓ Brento (Monzuno) per uno scoppio di un proiettile di artiglieria.
01) SABATTINI ALDO       di anni 34
02) SABATTINI POMPEO     di anni 65

23  ottobre 1944.
Partigiano, milit˛ nella  Stella Rossa, catturato dai tedeschi in localitÓ Suore di Mongardino, fu fucilato .
01) PROSPERI ARTURO  di anni 17

MONGHIDORO
11 agosto 1944
Partigiani, militarono nella brigata Stella rossa. Vennero rastrellati, insieme ai familiari, rinchiusi in una cella a Monghidoro e dopo tre giorni di torture,furono fucilati insieme al fratello Gino e altre sette persone.
01) MUSOLESI GIOVANNI  di anni 20
02) MUSOLESI PIETRO    di anni 23

MONTEACUTO RAGAZZA
28 settembre 1944
Uccisa dai  nazifascisti
01) RIGHI ORTENSIA di anni 40

MONTE SALVARO - PIOPPE
Uccisi dai nazifascisti
23 luglio 1944
01)  STANZANI ALDO (S.Porrettana, forse coinvolto nell'eccidio del Faggiolo) di anni 33

13 ottobre 1944
01) CASTORI  ORFEO (Monte Salvaro) di anni 18

20 novembre 1944
01)  FINOCCHI ENRICO  (Fornace) di anni 68

MONZUNO
18 marzo 1944
Riconosciuto Partigiano, ucciso dalle SS a Vado
01) FIORINI ARMANDO di anni 40

25  maggio 1944
Ucciso a Brigola CÓ di Marsili
01) PERDETTI EVARISTO di anni 19

22 luglio 1944
Riconosciuto Partigiano, ucciso dalle SS  a Monzuno
01) LEPRI CARLO di anni 31

30 luglio 1944
A seguito dello scontro avvenuto nella zona di Gabbiano (Monzuno), in cui morirono due soldati tedeschi, furono rastrellati e uccisi a Croci di Trasasso
01) NANNONI AMEDEO  di anni 16
02) RUGGERI GINO    di anni 37
03) SANTI ALFREDO   di anni 54

Fucilato dalle SS a Montevenere di Trasasso
01)  POLI MARIO  di anni 26

4 agosto 1944
Venne fucilato dai tedeschi a Monzuno
01) PICCOLO ANTONIO di anni  34

6 settembre 1944
Ucciso in uno scontro con i tedeschi a Trasasso - Sasso Rosso
01) VENTURA ETTORE  di anni 20

6 ottobre 1944
Ucciso in localitÓ Elle di  Montorio, nel corso dell'eccidio di Montesole.
01) DALLE VEDOVE ALBERTO di anni  64

27 ottobre 1944
Venne uccisa in localitÓ Lastra Montorio
01) FRANCHI AMEDEA di anni 61


5 novembre 1944
Ucciso dai tedeschi a Monzuno
01) NANNI SILVANO di anni 16

2 dicembre 1944
Riconosciuto Partigiano, fucilato dalla SS a Cerpiano di Vado
01) SERRA MARIO di anni 35

3 dicembre 1944
Ucciso dalle SS per rappresaglia a Monzuno
01) FABBIANI ALFONSO di anni  71

6 dicembre 1944
Ucciso dai tedeschi in localitÓ CÓ di Raimondo di Montorio
01) NANNI ROMEO di anni 49
Riconosciuto Partigiano, ucciso dalle SS  a Palazza di Vado
01) MENARINI DARIO di anni 18
 
 
PIAN DI SETTA (GRIZZANA)
22  luglio 1944  - Vennero uccisi dalle SS nel corso della strage compiuta per rappresaglia.
01) FABBRI GIUSEPPE  (CÓ Brandelli)    di anni 72
02) FERRI CESARE                       di anni 71
03) FORNASINI GIUSEPPE                 di anni 65
04) IANELLI GIOVANNI                   di anni 71
05) MANTOVANI MARGHERITA               di anni 49
06) MONTI ANACLETO (CÓ di Lagato)      di anni 70
07) MORUZZI GIUSEPPE                   di anni 80
08) NANNI CARLO                        di anni 86
09) NANNI GUERRINO                     di anni 62
10) NODI ERNESTO                       di anni 67
11) PIACENTI GINO (CÓ di Lagaro)       di anni 41
12) PINELLI ANGELO                     di anni 79
13) PUCCETTI  PASQUALE                 di anni 71
14) SERRA ANTONIO                      di anni 82
15) VALDISERRA AUGUSTO                 di anni 59
16) TEGLIA GIUSEPPE (CÓ Brandelli)     di anni 22
17) ZANNINI DOMENICO                   di anni 59
18) ZANNINI FLAMINIO                   di anni 77
19) ZANNINI GIOVANNI                   di anni 51

PIAN DI VENOLA
Quattro contadini stavano lavorando nei campi, quando udirono che i partigiani sparavano sulla strada di rio Venola. Si diedero alla fuga, ma le SS li catturarono e li fucilarono.
24 giugno 1944
01) BENINI ARMANDO      di anni 27
02) BENINI GIOVANNI     di anni 63
03) GRILLI TOMMASO      di anni 47
04) RAIMONDI ALBERTO    di anni 40

22 agosto 1944
01) BURZI MARCELLINO  di anni 64
02) ROVINETTI ETTORE  di anni 57
 

PRADA -MOLINO TORRICELLA
7  ottobre 1944  -  Possenti Amato viene prelevato da casa il  5 ottobre 1944 e fucilato forse con altri dieci il  7 ottobre 1944. Non Ŕ mai stato ritrovato il corpo. La moglie trov˛ i vestiti insanguinati e i documenti vicino al fiume.

01) POSSENTI AMATO di anni 46

ROCCHETTA
29  maggio 1944 . Dalla valle del Setta le SS sparavano contro la montagna. Croll˛  la casa della Rocchetta, dove si erano rifugiate persone di Vado. Morý una donna sotto il crollo del tetto della stalla.
01) CARBONI MARIA di anni 53

RONZANO DI  SOPRA
30 maggio 1944
Fucilato dalle SS, in quanto collaboratore dei partigiani della zona
01) GALANTINI EMILIO di anni 66

29  maggio 1944
Ferito dalle SS in localitÓ S.Silvestro (Marzabotto), morý lo stesso giorno all'ospedale S.Orsola
01) FINI LUIGI di anni 61

8 ottobre 1944
01) PACCHI GIUSEPPE di anni 28

SAN MARTINO DI CAPRARA
13 ottobre 1944
Parroco di Sperticano il giorno 13 ottobre si rec˛ a San Martino per seppellire i morti e nello stesso giorno venne ucciso, colpito al petto. Il suo corpo fu ritrovato molti mesi dopo dietro al cimitero di San Martino. Il 22 aprile 1945 fu il fratello a trovare il corpo.
01) DON GIOVANNI FORNASINI di anni 29

2 agosto 1944
Ucciso  a Prunaro di Sotto
01) ALVISI BRUNO di anni 29

7 ottobre 1944
Riconosciuto Partigiano fu ucciso dalle SS  a  Prunaro di Sotto
01)  AMBROGI OLIMPIO di anni 28

9 ottobre 1944
Fucilati per rappresaglia dalle SS a Serana
01) BACCI ALFONSO                di anni 61
02) MONETTI AUGUSTO (Partigiano) di anni 41

10 ottobre 1944
Riconosciuti partigiani vennero uccisi dalle SS
01) LANZARINI ALFREDO (Caprara)  di anni 17
02) VENTURA NELLO   (Caprara)    di anni 28
03) RICCI FRANCESCO (Cadotto)    di anni 23

12 ottobre 1944
Ucciso dai nazifascisti a Vallego di Sopra
01) ZANOTTI TULLIO di anni 34

15 ottobre 1944
Ucciso a Caprara
01) BUTTELLI RENZO di anni 21

17 ottobre 1944
Riconosciuto Partigiano, ucciso dalle SS  a Prunaro di Sotto
01) MENGOLI MARCELLO di anni 18

20 ottobre 1944
Fucilato a Prunaro di Sotto
01) MENGOLI RODOLFO di anni 52

28 ottobre 1944
Riconosciuto Partigiano cadde in combatimento a San Martino
01) VENTURA PRIMO di anni 25

7 novembre 1944
Venne ucciso dai nazifascisti a Vallego di Sopra
01) CAPPONI EDOARDO  di anni 32


SPERTICANO
Uccisi dai nazifascisti
8 ottobre 1944
01)  BARBIERI EVARISTO di anni 44

15 ottobre 1944
01) ROSTI ETTORE (Casone della Barca) di anni 31

15 dicembre 1944
01) MARCHI ANGELO  (Abelle) di anni 54

TAVERNOLA
Fucilati dalle SS in localitÓ Stanco di Sotto il 10 ottobre 1944
01) DELUCCA GIUSEPPE   di anni  61
02) VITALI FORTUNATO   di anni  30

Fucilato, per rappresaglia, dalle SS in localitÓ     Malconsiglio il 25 novembre 1944
01) TAGLIAVINI ADRIANO di anni 36

VADO - BRIGADELLO
6 ottobre 1944
Riconosciuto partigiano fu ucciso dai nazifascisti nel corso dell'eccidio di Montesole.
01) VENTURA ALDO di anni 42

VADO - NUVOLETO
Due fratelli vennero uccisi il 6 ottobre  nel corso dell'eccidio di Montesole.
01) RUGGERI ATTILIO PIETRO  di anni 54
02) RUGGERI GIULIO          di anni 59

VALLE PORZIOLA
26 luglio 1944
01) GIORGI ANGELO  di anni 56

VERGATO - CHIUSA DI CAVACCHIO
Il 14 ottobre  Piretti Maria fu catturata dai Tedeschi, mentre, unitamente a una quindicina di civili, stava tentando di attraversare la linea del fronte nei pressi di Vergato, per raggiungere la zona giÓ liberata dalle truppe alleate. Venne fucilata con almeno nove persone, tra le quali il marito Augusto Bonafede e i figli Angiolina, Carlo, Luciana e Walter.
01) BONAFEDE ANGIOLINA  di anni  7
02) BONAFEDE  AUGUSTO   di anni 43
03) BONAFEDE CARLO      di anni 24
04) BONAFEDE LUCIANA    di anni 16
05) BONAFEDE  WALTER    di anni  9
06) PIRETTI MARIA       di anni 46

VIDAZZA
Il 22 luglio due ragazzi che erano andati nei partigiani per salvarsi dalla guerra, furono sorpresi dalle SS e uccisi
01) GIULIANI PIETRO    di anni 21
02) RONDELLI  CARLO    di anni 25

VIMIGNANO - CAMPOLO
18 luglio 1944 riconosciuto Partigiano, cadde in combattimento contro i tedeschi
01) BORELLI CLEMENTE  di anni 20

VILLA D'IGNANO - CANOVETTA
Uccisi dai nazifascisti
29  ottobre 1944
01) BONFIGLIOLI PIETRO  di anni 84

14 novembre 1944
01) FEDRIGON GIUSEPPE di anni 79

6 dicembre  1944
01) BENINI ADELE   di anni 49
02) LEONI RINA     di anni 12

16 dicembre 1944
01) MONACHINI LUCIANO (Ghisiola)  di anni 13

VIZZANO (RIO CONCO)
8 settembre 1944  - Rastrellati dalle SS, mentre si recavano a macinare il grano a Pian di Setta al Mulino Cattani,  unitamente a una trentina di persone (uomini, donne e ragazzi) in seguito all'uccisione, da parte dei  partigiani, di due uffciali tedeschi a Casa del Sarto di Rioveggio (Monzuno). Vennero trasferiti a  Sasso Marconi e fucilati a Rio Conco di Vizzano con altri 14 uomini. I corpi furono ritrovati e recuperati il 17 luglio 1945 con l'aiuto Don Dario  Zanini.

01) CIONI ANTONIO            di anni 28
02) SORDI GAETANO            di anni 32
03) TOVOLI LODOVICO          di anni 46
04) VALDISERRA GUALTIERO     di anni 46
05) ZANINI ANTONIO "TONINO"  di anni 44
06) ZANINI CORRADO           di anni 44
07) ZANINI MARIO             di anni 17
08) ZUARZI ANTONIO           di anni 37

BOLOGNA
3 gennaio 1945
Riconosciuto Partigiano,morý per le ferite riportate nell'eccidio di Marzabotto
1) PREDIERI RENATO FERDINANDO di anni 22